rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cinisello Balsamo Cinisello Balsamo / Via XXV Aprile

Il sindaco Trezzi: "Sono sconvolta, scioccata e vicina alla ragazza"

La notizia della liberazione della ragazza svedese, segregata in un appartamento di Cinisello Balsamo è stata comunicata nella mattinata al sindaco Siria Trezzi: " Tutto ciò è disarmante, ma non possiamo far altro che continuare il nostro impegno contro violenza sulle donne"

La notizia della liberazione della ragazza svedese, segregata in un appartamento di Cinisello Balsamo è stata comunicata nella mattinata al sindaco Siria Trezzi, che così la commenta: "Sono sconvolta, è una notizia scioccante, sono vicina al dolore della ragazza. Da parte nostra siamo disponibili ad offrire supporto. Tutto ciò è disarmante, ma non possiamo far altro che continuare il nostro impegno contro violenza sulle donne".

Prosegue il sindaco di Cinisello: "Proprio In questi giorni stiamo lavorando con l’azienda ospedaliera all’ipotesi di aprire un nuovo servizio. Un ringraziamento particolare va ai carabinieri di Cinisello Balsamo che hanno condotto l’operazione, oltre cha ai cittadini che hanno fatto la segnalazione”.

Conclude Trezzi: “Fa male a tutti apprendere queste notizie, che accadono nonostante lo sforzo compiuto in tanti anni dai servizi avviati sul territorio. Grande è poi la partecipazione dei cittadini alle iniziative proposte, come le recenti campagne, e forte la collaborazione con le forze dell’ordine che sono sempre in prima linea. Nelle prossime ore mi terrò aggiornata sulla situazione e sulle condizioni della ragazza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco Trezzi: "Sono sconvolta, scioccata e vicina alla ragazza"

MilanoToday è in caricamento