menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trezzi sugli egiziani gentiluomini: «Esempio civico e di integrazione»

Sull'episodio dei due egiziani che ritrovano un portafoglio con 1.500 euro, ma invece di rubare il denaro, rintracciano il proprietario e gli restituiscono il borsellino, è voluta intervenire anche il sindaco

Sull'episodio dei due egiziani che ritrovano un portafoglio con 1.500 euro al suo interno, ma invece di rubare il denaro, rintracciano il proprietario e gli restituiscono il borsellino, è voluta intervenire anche il sindaco Siria Trezzi.

«Sono davvero felice per questo lieto fine - ha commentato il sindaco Siria Trezzi che è stata subito messa al corrente dell’episodio dal maresciallo della locale caserma dei carabinieri Bernardo Aiello.

Prosegue Trezzi: «Il gesto ci testimonia l’alto senso civico di tanti cittadini. In questo caso possiamo dire che si tratta anche di un esempio di integrazione in un quartiere come Crocetta che fa spesso notizia per le criticità che presenta».

Il sindaco ha anche espresso il desiderio di incontrare i due onesti cittadini (Adly Raman ed Essawy Araby) per poterli ringraziare personalmente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento