Cinisello Balsamo Via XXV Aprile

Il sindaco Trezzi: «Solidarietà dopo attentati in Egitto alla comunità Copta di Cinisello»

Spiega il sindaco cinisellese: «Come giunta desideriamo esprimere solidarietà e vicinanza alla comunità copta cinisellese. Consegneremo una lettera a Padre Raphael, referente della comunità cinisellese, per sottolineare la nostra partecipazione al loro dramma»

Solidarietà cinisellese dopo i due attentati in Egitto

Nella giornata di lunedì 10 aprile il sindaco Siria Trezzi e tutta la giunta di Cinisello Balsamo ha espresso «solidarietà e vicinanza alla comunità e alla Chiesa Copta presente nella nostra città per gli orrendi episodi di terrorismo avvenuti in Egitto domenica».

Prosegue la prima cittadina: «In questo momento di profondo dolore per il doppio attentato avvenuto a Tanta, città sul delta del Nilo, e nella cattedrale ad Alessandria in Egitto, desideriamo esprimere la nostra sincera solidarietà e sentita vicinanza alla comunità copta cinisellese».

Continua il sindaco: «Condanniamo e respingiamo questi atti insensati che mettono a dura prova il popolo egiziano e la sua coesione. Riteniamo vile il gesto di colpire i fedeli e violare i luoghi di culto. Grande e profondo sgomento abbiamo provato di fronte a questo ennesimo atto di terrorismo e violenza».

Poi il gesto: «Come giunta consegneremo una lettera a Padre Raphael, referente della comunità cinisellese, per sottolineare la nostra partecipazione al loro dramma, e come la presenza come comunità e chiesa a Cinisello Balsamo non può lasciarci indifferenti a questi fatti, a cui non possiamo e dobbiamo abituarci, nè come singoli cittadini nè come istituzione».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco Trezzi: «Solidarietà dopo attentati in Egitto alla comunità Copta di Cinisello»

MilanoToday è in caricamento