Lunedì, 17 Maggio 2021
Cinisello Balsamo Via XXV Aprile

Trezzi: «Tassa di soggiorno solo rinviata, sarà pronta entro Expo»

Il sindaco di Cinisello: «Ritengo che sia utile confrontarci con l'associazione di categoria e con gli operatori del territorio. Poi si tornerà in consiglio comunale e applicheremo le tariffe»

Il sindaco Trezzi e il vice sindaco Ghezzi

Dopo la discussione sulla tassa di soggiorno a Cinisello Balsamo nel consiglio comunale di lunedì 2 febbraio e le relative polemiche dopo lo stop, arrivano le parole del sindaco Siria Trezzi.

Così il sindaco «Dopo l’emendamento di Visentin che si è appellato a una normativa, ho ritirato l’atto perché la norma di per sè non è chiarissima ed è interpretabile».

Spiega Trezzi: «Ritengo che sia utile confrontarci con l’associazione di categoria e con gli operatori del territorio».

Poi i prossimi passi: «Certo è che l’imposta è quella che abbiamo presentato l’altra sera, è opportuno e consigliabile il confronto in cui esporremo l’imposta e le sue relative tariffe, e poi procederemo a riavviare l’iter».

Un iter che per Siria Trezzi partirà subito: «Riapriremo il tavolo, il regolamento tornerà in consiglio comunale e poi serve l’atto di giunta per applicare le tariffe. Sicuramente faremo in tempo per Expo 2015».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trezzi: «Tassa di soggiorno solo rinviata, sarà pronta entro Expo»

MilanoToday è in caricamento