Cinisello Balsamo Via XXV Aprile

Variazione di bilancio, il PD vota contro, la Lega: «TARI sarà più bassa»

La Lega in merito agli sgravi sulla TARI per famiglie e imprese, argomento di discussione giovedì 15 luglio in consiglio comunale a Cinisello, si scaglia contro il PD che ha votato contro a una variazione di bilancio di oltre 5 milioni di euro in questione

E' polemica politica tra Lega e PD in merito alla variazione di bilancio approvata giovedì in consiglio comunale

La Lega in merito agli sgravi sulla TARI per famiglie e imprese, argomento di discussione nella serata di giovedì 15 luglio in consiglio comunale a Cinisello Balsamo, si scaglia contro il PD che ha votato contro alla variazione di bilancio in questione.

Così la Lega in un comunicato ufficiale: «Il PD ha votato vergognosamente contro. E' stata discussa e approvata la variazione di bilancio per un importo di oltre 5 milioni di euro: questa variazione andrà a destinarsi per le diverse realtà della città, soldi che verranno impiegati per il sociale, per la scuola, per i lavori pubblici, ma soprattutto grazie a questa variazione verrà abbassata la TARI per imprese e famiglie per un totale di 835.000 euro».

«Già nell’ultimo anno di pandemia abbiamo lavorato per sgravare la tariffa rifiuti sulle imprese e i commercianti del territorio. L’amministrazione e la Lega oggi proseguono in questo percorso che ridurrà questa tassa, e questa non può che non essere una bella notizia per la città e quindi per tutti i cittadini».

«È invece doveroso segnalare un fatto davvero incredibile e incomprensibile, durante la seduta del consiglio comunale, abbiamo assistito e ascoltato di tutto e di più da parte della minoranza, che si è adoperata a cavillare su ogni piccolezza, senza neanche fare il minimo cenno sulla riduzione della Tari».

«Ebbene, tutto questo lascia perplessi, soprattutto perché nella precedente approvazione del bilancio, la stessa minoranza aveva mosso delle critiche accese proprio sulla rimodulazione della Tari a sostegno di commercianti e lavoro».

«Infatti nel loro recente comunicato datato 6 giugno 2021, avevano accusato strumentalmente questa amministrazione di non fare gli interessi dei cittadini. Ecco perché ci saremmo aspettati almeno una nota di approvazione per questa riduzione, invece, nessuno di loro, durante tutta la seduta ha mai menzionato la riduzione della Tari e il tutto è passato nel più imbarazzante silenzio».

«Il consiglio comunale si è concluso con una votazione che ha visto l'intera minoranza votare "contro" questa variazione di bilancio, compresa la riduzione della TARI, pertanto restituiamo al mittente tutte le critiche pregresse e presenti di questa minoranza che ha dimostrato in modo palese che la propaganda vale di più degli interessi dei cittadini».

«Noi andiamo avanti, e sicuramente non saranno queste critiche a fermare il nostro processo di cambiamento che ha come unico fine il bene di Cinisello Balsamo e quindi di tutti i cittadini».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Variazione di bilancio, il PD vota contro, la Lega: «TARI sarà più bassa»

MilanoToday è in caricamento