menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sito che ha messo in vendita la palestra

Il sito che ha messo in vendita la palestra

Sporting Club in vendita, tra le tante voci una certezza

Continua la saga della palestra Sporting Club, chiusa lasciando la clientela senza la possibilità di usufruire degli abbonamenti: la palestra sarebbe in vendita dal 21 maggio, i clienti si sentono truffati e stanno querelando

«Ecco una cosa che vi farà arrabbiare tantissimo. Guardate cosa abbiamo trovato su internet». Comincia così il post di un iscritto alla palestra Sporting Club di Cinisello Balsamo nel gruppo Facebook nato dopo la chiusura della stessa e al centro di una storia di querele di cui vi abbiamo già parlato.

E subito dopo compare il link di un'agenzia immobiliare dove è stata messa in vendita, in data 21 maggio (quindi due settimane prima della chiusura della palestra e prima della vendita di parecchi altri abbonamenti alla clientela).

Nell'annuncio sul sito, trovato da alcuni clienti della palestra, si legge: «Cedesi attività di prestigiosa palestra, avviata da oltre un decennio, in zona Nord Milano di circa 1.500 mq e con 50 posti auto a disposizione. Ampia reception e tornelli all'ingresso area sportiva. Attrezzatura completa di ultima tecnologia technogym e life fitness per area sportiva cardio, sala, easy line, bike spinning. Sala corsi per fit boxe, step, tappeti, manubri e arti marziali. Zona termarium con bagno turco, sauna, doccia scozzese e zona relax. Sala estetica con solarium. Prezzo interessante».

Insomma, è la palestra Sporting Club di Cinisello, con tanto di foto. Un altro tassello che fa montare ancora di più la rabbia degli iscritti che si sentono truffati e stanno agendo per vie legali oltre ad avere inviato la segnalazione alla trasmissione "Le Iene".

Inoltre stanno circolando altre voci sulla palestra. La prima è che pare che vi fosse qualcuno interessato a rilevare l'esercizio nel 2012 o nei primi mesi del 2013, ma si è poi tirato indietro per via dei debiti accumulati o per la richiesta economica troppo esosa da parte della proprietà. La seconda invece sostiene che si stiano svolgendo dei lavori di imbiancatura all'interno della palestra (con serrande abbassate).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento