menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il momento della sottoscrizione del patto con il presidente dell'associazione Vi.Be. Claudio Poletti

Il momento della sottoscrizione del patto con il presidente dell'associazione Vi.Be. Claudio Poletti

L’associazione Vi.Be "adotta" tre aiuole in via Sant’Eusebio, le abbellirà e ne avrà cura

L’impegno del Vi.Be sarà quello di abbellire questi angoli a verde rimuovendo prima le sterpaglie presenti, preparando il terreno per la nuova semina, per poi piantumare con nuove essenze e arbusti. I volontari provvederanno all'irrigazione e alla manutenzione

Non manca la sensibilità e l’attenzione dei cittadini nei confronti del bene pubblico: anche in tempo di pandemia c’è chi continua a desiderare l’ordine e la bellezza del proprio quartiere, dei suoi angoli, arredi o spazi verdi e per questo si offre di prendersene cura.

Crescono così i patti di collaborazione tra i cittadini e l’amministrazione comunale per la riqualificazione o la gestione in forma condivisa di beni comuni.

In questi giorni è stato siglato un nuovo patto con l’associazione "Vi.Be Cultura e Musica" per la manutenzione di tre aiuole nel quartiere Sant’Eusebio.

Le aiuole adottate dal Vi.Be sono quelle di via Sant’Eusebio, quartiere nel quale l’associazione opera ed è diventata punto di riferimento per molte famiglie e giovani per il ruolo educativo che svolge.

L’impegno del Vi.Be sarà quello di abbellire questi angoli a verde rimuovendo prima le sterpaglie presenti, preparando il terreno per la nuova semina, per poi piantumare con nuove essenze e arbusti.

I volontari provvederanno in seguito alla periodica irrigazione e manutenzione.

L'assessore al terzo settore e alla centralità della persona Riccardo Visentin commenta: «L’impegno dei cittadini nei confronti del bene pubblico è sempre lodevole. Un segnale positivo che esprime la volontà dei singoli o delle associazioni di essere parte attiva. Quella del patto di Comune è una buona pratica, esempio di generosità e amore per la propria città».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Isolata in Lombardia una nuova (e rarissima) variante di covid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento