rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Cinisello Balsamo Cinisello Balsamo / Via XXV Aprile

Visentin: «Irpef aumenta per colpa della presunzione della giunta»

L'addizionale Irpef è realtà dopo il consiglio comunale terminato all'alba del 1 ottobre e il consigliere comunale del Nuovo Centrodestra Riccardo Visentin dice la sua a riguardo di tutta la vicenda

L’addizionale Irpef è realtà dopo il consiglio comunale terminato all’alba del 1 ottobre e il consigliere comunale del Nuovo Centrodestra Riccardo Visentin dice la sua a riguardo di tutta la vicenda.

«L’errore immenso commesso dall'amministrazione quindi è quello, a soli 3 mesi, di non aver valutato le minori entrate che si aggirano sui famosi 5 milioni».

«Tre mesi fa venivano valutati corretti anche crediti da incassare pari a circa 1,8 milioni (Imu+multe del codice della strada), ma poi smentiti».

«Si diceva anche di tagli alla spesa corrente di circa 2,3 milioni, a oggi ancora in alto mare. Si è preferito giocare d'azzardo e rischiare, piuttosto che essere prudenti, in una fase di incertezze come questa».

«Una certa presunzione, vizio di questa amministrazione, porta a queste conseguenze di nuova tassazione. Sulla Tasi, poi i numeri non sono mai stati chiari, addirittura il sindaco qualche giorno fa parlava di 6 milioni affermando, altro azzardo matematico, che le famiglie di Cinisello Balsamo avrebbero risparmiato 120 euro. Se divido, risulta che a Cinisello ci sono 50.000 famiglie».

«La Tasi ammonta per la verità a poco più della metà. Ecco perché a giugno, notizia che non ci è mai stata comunicata, il Ministero delle Finanze ci ha anticipato circa 1,7 milioni (50% gettito Tasi), che ovviamente restituiremo per la sua non applicazione».

«Quando parlavo di numeri ballerini, non lo dicevo senza cognizione di causa. Oggi è tutto il contrario di tutto!».

«Questa situazione di ambiguità nella visione dei numeri è sempre stata segnalata in particolare dai revisori dei conti, che non intervenendo mai in consiglio comunale, dimostrano chiaramente una situazione quantomeno di contrapposizione con l'amministrazione nella interpretazione dei numeri».

«Poi vai a spiegare che la matematica è una scienza esatta. forse è da queste situazioni che è nata la finanza creativa».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Visentin: «Irpef aumenta per colpa della presunzione della giunta»

MilanoToday è in caricamento