menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Arriva la tassa di soggiorno a Cinisello Balsamo

Arriva la tassa di soggiorno a Cinisello Balsamo

Tassa di soggiorno, Visentin: «Quante tasse avremo nel 2015?»

La futura introduzione della tassa di soggiorno a Cinisello Balsamo sta facendo discutere in città e nel dibattito entra il consigliere comunale del Nuovo CentroDestra Riccardo Visentin

La futura introduzione della tassa di soggiorno a Cinisello Balsamo sta facendo discutere in città e nel dibattito entra il consigliere comunale del Nuovo CentroDestra Riccardo Visentin.

Così Visentin: «La nostra città, che non è mai stata a vocazione turistica, a causa di poco lungimiranti politiche specifiche del settore, si appresta a usufruire dell’occasione di Expo, per introdurre questa ulteriore tassa».

Spiega il consigliere: «E’ stato preventivato un introito di circa 330.000 euro, in concomitanza con Expo, mentre si attesterebbe su circa la metà a regime normale».

Visentin si chiede: «Quante nuove tasse avremo nel 2015? Questo sarà motivo di un’interrogazione in consiglio comunale».

Ncd annuncia che chiederà in consiglio comunale, attraverso degli emendamenti al regolamento, che vi sia più chiarezza in particolare sulla destinazione dei proventi e alla possibilità di allargare la fascia di chi potrà beneficiare di agevolazioni o esenzioni.

Aggiunge Visentin: «Visti il voto in commissione, la tassa verrà sicuramente introdotta, ma speriamo di dare un contributo migliorativo alla proposta dell’amministrazione comunale».

E termina: «Ancora una volta prendiamo, però,  atto che i percorsi di condivisione e trasparenza non “albergano” in questa amministrazione».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento