menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il dettaglio del voto delle Primarie del Partito Democratico a Cinisello Balsamo (clicca per ingrandire)

Il dettaglio del voto delle Primarie del Partito Democratico a Cinisello Balsamo (clicca per ingrandire)

Cinisello, specchio dell'Italia, "cambia verso" Matteo Renzi

Cinisello Balsamo si risveglia genziana. Poco da dire, parlano i numeri delle Primarie cittadine che ricalcano quelli nazionali. Dei tre candidati è un tripudio per Matteo Renzi che trionfa con 2086 preferenze

Cinisello Balsamo si risveglia genziana. Poco da dire, parlano i numeri delle Primarie cittadine che ricalcano quelli nazionali. 

Dei tre candidati è un tripudio per Matteo Renzi che trionfa con 2086 preferenze di contro alle 580 di Cuperlo e le 499 di Civati.

Nei sette seggi dislocati in città il sindaco di Firenze esce di gran lunga vincitore mentre fa specie, giusto per sottolineare la rimonta di Civati nei confronti di Cuperlo che in un seggio su 7 il "terzo incomodo" del Pd abbiamo battuto il d'alemanno.

Le percentuali sono presto fatte: 65,83% per Renzi, 18,3% per Cuperlo e 15,75% per Civati, con i due rivali di Renzi a spartirsi le briciole.

Tra i tanti votanti anche naturalmente qualche politico locale che ha espresso un giudizio su queste Primarie.

Così il sindaco Siria Trezzi: «Primarie Pd: grande partecipazione. Un confortante risultato per la politica e speriamo una nuova e bella stagione per la sinistra».

Chi gioisce è il presidente del consiglio comunale Andrea Ronchi: «Matteo Renzi ha vinto, da domani il Pd sarà diverso e migliore, un grazie a tutti quelli che a Cinisello hanno lavorato per il cambiamento con passione e impegno. Sono felice, politicamente felice».

Resta con "le pive nel sacco" l'assessore Ivano Ruffa: «Io rimango moderatamente bersaniano, ma a Matteo Renzi vanno i migliori auguri di buon lavoro. Essere il segretario del Pd non è facile, gli italiani si aspettano molto da noi, sicuramente qualcosa di diverso da quello che abbiamo visto fino a ora. Che si possa costruire qualcosa di nuovo».

Conclude l'assessore Catania: «Un grazie ai 3169 cinisellesi che si sono recati a votare ieri alle Primarie per la scelta del segretario del Pd. E grazie a tutti quei volontari del Pd locale che hanno tenuti aperti i seggi. Con tutti i suoi difetti e i suoi limiti, il Pd resta un grande partito».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Al Policlinico si iniziano a chiudere i posti letto covid

  • Cronaca

    Silvio Berlusconi è stato ricoverato al San Raffaele

  • Coronavirus

    Cosa succede dopo il vaccino anti covid?

  • Attualità

    A Milano un altro assembramento di ragazzi per girare un video

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Cannabis (light) gratis con Isee fino a 40.000 euro

  • Sport

    Tanto col calcio vale tutto

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento