menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'ennesimo arresto, per droga, a Cologno (Milano)

A finire in manette, questa volta, è stato un pluripregiudicato 47enne

Ennesimo arresto ed ennesimo reato di droga a Cologno Monzese, cittadina nell'hinterland nord est di Milano dove soltanto a fine marzo era stato scoperto un arsenale con fucili, kalashnikov e pistole, dove all'inizio del mese scorso un ragazzino era stato accoltellato fuori dalla metro e dove, ancora, anche nel 2020 erano stati diversi gli arresti proprio per spaccio di stupefacenti. Ad essere finito in manette questa volta è un 47enne italiano.

L'uomo,  pluri pregiudicato per spaccio con reati commessi anche in Francia e Germania, nei giorni scorsi è stato notato dai carabinieri di Sesto san Giovanni, guidati dal maggiore Saverio Sica, mentre transitava in via Milano a bordo di un vecchio furgone trasandato. Quando i militari gli hanno intimato l'alt per un controllo, lui si è dato alla fuga, ma poco dopo è stato comunque fermato.

Il 47enne è stato trovato in possesso di oltre mezzo chilo di hashish, suddiviso in cinque panetti con la sigla 'Versace', poco più di mezzo grammo di cocaina e un coltello a serramanico. La perquisizione a casa del pusher in via Meucci, poi, ha permesso di rinvenire vario materiale per il confezionamento della droga eun documento scritto a mano con cifre, dati contabili e nominativi. Lo stupefacente, il materiale rinvenuto e il telefono cellulare sono stati tutti posti sotto sequestro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Il primo centro vaccinale dedicato interamente ai lavoratori

  • Coronavirus

    Volo dall'India, cinque positivi alla variante indiana di covid su sei

  • Coronavirus

    E' ufficiale: la Lombardia resta in zona gialla

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento