Cologno Via Roma

Esce dal carcere e picchia la madre: arrestato dopo 24 ore di libertà

È successo a Cologno Monzese. L'uomo, pregiudicato, è stato arrestato nella serata di domenica dai carabinieri dopo che era stato messo alla porta dalla madre

L'uomo è stato arrestato (immagine repertorio)

Sabato era uscito dal carcere di Monza, dove era rinchiuso dallo scorso gennaio per maltrattamenti in famiglia. Il tribunale aveva disposto gli arresti domiciliari, ma la sua libertà è durata poco più di 24 ore: nella giornata di domenica è stato arrestato dopo un'aggressione alla madre. È successo a Cologno Monzese. Protagonista del fatto: un 38enne, pregiudicato.

L'ira dell'uomo si è scatenata domenica sera quando la madre, stanca dei maltrattamenti del figlio, ha deciso di chiudergli la porta in faccia. Una decisione maturata durante la giornata, dopo che nella serata di sabato, a seguito dell’ennesimo episodio di violenza commesso ai limiti del coma etilico, il 38enne era dovuto ricorrere alle cure dell’ospedale di Sesto dove i medici gli avevano riscontrato un tasso alcolemico di 3,3 g./l.

Vistosi alla porta l'uomo si è infuriato e ha iniziato a inveire contro la madre. Sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Sesto San Giovanni. I militari, che gia? conoscevano la situazione per via dei precedenti dell’uomo e delle segnalazioni della donna — che pero? non aveva mai denunciato —, hanno subito richiesto all’autorita? giudiziaria l’emissione di una misura urgente. Così per l'uomo si sono spalancate le porte del carcere di Monza.

Il 38enne non era nuovo a comportamenti del genere, precisano i carabinieri in una nota. Nel mese di maggio era stato arrestato su esecuzione di un provvedimento dell'autorità giudiziaria richiesto dai militari in realzione a una serie di maltrattamenti e atti persecutori nei confronti dell'ex convivente. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esce dal carcere e picchia la madre: arrestato dopo 24 ore di libertà

MilanoToday è in caricamento