Mercoledì, 23 Giugno 2021
Centro Via Milano

Giornata della Memoria a Cologno Monzese

Si è celebrata una cerimonia per commemorare i dodici deportati colognesi, vittime del fascismo e del nazismo. Presenti il sindaco Soldano e gli assessori Cocciro e Fortunato

Erano presenti il sindaco Soldano e gli assessori Cocciro e Fortunato

Si è svolta la commemorazione delle vittime del nazismo e del fascismo a Cologno. Il 27 gennaio è infatti la Giornata della Memoria. La celebrazione ha avuto come spettatori i bambini delle classi elementari. Sono intervenuti il sindaco Mario Soldano, l’assessore alla pace Giovanni Cocciro e l’assessore alla cultura Anna Fortunato. Il primo cittadino ha ricordato i 12 deportati colognesi e come oggi quei giorni oscuri debbano essere d’insegnamento.

La memoria deve vincere la tendenza di dimenticare quello che c’è di scomodo. La storia deve insegnare, soprattutto ai bambini che diverranno il futuro, ciò che non deve essere più fatto. Da parte di tutte le autorità presenti ci sono state manifestazioni di sconcerto e di disapprovazione per ciò che il fascismo e il nazismo hanno compiuto. La cerimonia si è conclusa con l’alza bandiera eseguito da Agesci gruppo scout Cologno I. Mentre il tricolore veniva sollevato, i nomi dei dodici deportati sono stati scanditi ad alta voce per essere ricordati da tutti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata della Memoria a Cologno Monzese

MilanoToday è in caricamento