rotate-mobile
Centro Cologno Monzese / Via Galileo Galilei

Camminare al buio guidati da non vedenti: è Agave

Si tratta di un percorso al buio ideato da Marco Florio: lo spettacolo sensoriale si chiama Agave.

Uno spettacolo, ma anche una scoperta: è così che viene definito Agave, la rappresentazione del regista e drammaturgo di Marco Florio del teatro Fitzcarraldo. Si tratta di un percorso sensoriale dove lo spettatore, dopo essere stato bendato, verrà accompagnato da ragazzi non vedenti all’interno di un labirinto alla ricerca-scoperta di se stesso.

Si attraversa il disagio, diventando, almeno per il tempo del viaggio, disabile egli stesso e conoscendo così il valore e il significato del buio, del silenzio e della totale assenza di riferimenti spazio-temporali. Un’esperienza per imparare non solo a fidarsi del proprio corpo, ma anche della guida sconosciuta, che però a differenza dello spettatore deve vivere per forza in un mondo fatto di solo buio. La durata del percorso è di circa mezz’ora e lo spettacolo si terrà in villa Citterio il primo e il 2 maggio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camminare al buio guidati da non vedenti: è Agave

MilanoToday è in caricamento