rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cologno

Cologno, nuove intitolazioni delle strutture comunali

L’Amministrazione di Cologno Monzese ha deciso di intitolare alcune delle strutture comunali e sale degli edifici pubblici a personaggi che, nel passato recente, si sono distinti

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

L'Amministrazione di Cologno Monzese ha deciso di intitolare alcune delle strutture comunali e sale degli edifici pubblici a personaggi che, nel passato recente, si sono distinti nell’affermazione di valori come cultura della legalità, promozione della letteratura, affermazione delle ragioni della Pace e difesa della libertà di pensiero.

Ø Il Cineteatro di via Volta verrà intitolato a Peppino Impastato,
giovane siciliano ucciso dalla mafia per il suo impegno nella lotta a
“cosa nostra”.
Ø La sala lettura della biblioteca civica verrà intitolata a Davide
Lajolo, scrittore, politico e parlamentare, già consigliere comunale di
Cologno Monzese.
Ø L’emeroteca della biblioteca civica verrà intitolata a Enzo Baldoni,
cronista ucciso in Iraq mentre raccontava al mondo gli orrori della
guerra.
Ø La sala ragazzi della biblioteca civica verrà intitolata a Gianni
Rodari, importante punto di riferimento per educatori, insegnanti e
bibliotecari.
Ø La fonoteca-sala macchine della biblioteca civica verrà intitolata a
Victor Jara, musicista e cantautore cileno ucciso dai militari di
Pinochet.
Ø La sala consiliare di Villa Casati verrà intitolata a Aldo Moro ed
alle vittime del terrorismo e delle mafie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cologno, nuove intitolazioni delle strutture comunali

MilanoToday è in caricamento