rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cologno Cologno Monzese / Via Enrico Toti

Cologno, il sindaco: "Le medie di via Toti rimarranno aperte"

Visita istituzionale alle medie di via Toti da parte dell'amministrazione comunale, che rassicura: "Non abbiamo nessuna intenzione di chiudere questa scuola: le condizioni del plesso sono assolutamente soddisfacenti"

E' molto chiaro il sindaco Mario Soldano di Cologno Monzese, interpellato sui motivi della sua visita alla scuola media di via Toti di lunedì 14 febbraio: “L’Istruzione è uno degli impegni essenziali della nostra attività amministrativa, e continueremo a percorrere tutte le strade a nostra disposizione per tutelare questo diritto e garantirne l’effettività. Ecco il motivo di questa presenza: monitorare da vicino ed assiduamente gli istituti scolastici, per pianificare ed eseguire gli interventi necessari con assoluta cognizione di causa”.

Un’ora circa di “ispezione” delle strutture, in compagnia dell’Assessore alla Pubblica Istruzione Donato Salzarulo, del Presidente del Consiglio Comunale Isidoro Volpe e del Preside Francesco Esposito, per rendersi conto di persona dello stato di fatto e delle eventuali necessità. L’assessore Salzarulo: “Le condizioni dell’edificio ci sono apparse buone; aule, palestra e laboratori non presentano problemi”. Attualmente sono iscritti in via Toti 222 alunni che provengono quasi tutti dalle elementari di via della Repubblica e viale Lombardia. Un’utenza ragguardevole con esigenze molteplici, ma il Preside tiene ad assicurare, anche in risposta alle preoccupazioni espresse da alcuni genitori, che sarà garantita l’apertura di uno sportello amministrativo per venire incontro alle esigenze di genitori ed insegnanti.

Per quanto riguarda la qualità dell’offerta formativa ed i problemi di organico, la pertinenza é delle istituzioni scolastiche e l’Assessore Salzarulo sottolinea “…che gli organi collegiali deputati (collegi docenti e consigli d’istituto ndr.) godono di piena autonomia funzionale”. Al termine della visita il sindaco ha salutato professori e studenti ed approfittato per replicare “… alle voci tendenziose e strumentali che circolano. Non abbiamo nessuna intenzione di chiudere questa scuola: le condizioni del plesso sono assolutamente soddisfacenti, ed il funzionamento dell’istituto ha tutti i sintomi dell’efficienza, dell’efficacia formativa e di una indiscutibile utilità”. Infine una battuta: “Non siamo tanto sconsiderati o autolesionisti da privare la città di una risorsa del genere”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cologno, il sindaco: "Le medie di via Toti rimarranno aperte"

MilanoToday è in caricamento