Cologno Via Roma

Devastata dagli insulti e dal bullismo, ragazzina cerca di uccidersi

La giovane è stata salvata in extremis dalla prontezza dei carabinieri. E a Cologno un'altra 29enne è stata fermata mentre si stava gettando dalla strada

Tentato suicidio

Una 14enne di Rho è stata salvata da un tentato suicidio mentre era in uno stato di depressione, lo scorso mercoledì. La giovane ragazza, terza media, non ne poteva più di una serie di insulti e soprusi che doveva subire a scuola. A sventare il gesto estremo sono stati i carabinieri, grazie alla segnalazione di una sua coetanea di Diano Marina alla quale la ragazzina aveva annunciato in chat l'intenzione di togliersi la vita. Quando l'allarme è giunto ai carabinieri di Imperia c'è stato il problema di rintracciare un persona con un nome di fantasia che affermava di vivere a Milano.

Identificata la casa, a Rho, i militari hanno trovato i genitori all'oscuro del dramma mentre la figlia, chiusa in camera da letto, si stava procurando tagli ai polsi e alle caviglie, per fortuna sino al quel momento lievi. 

La ragazzina ha rivelato "di non farcela più". L'indagine prosegue per bullismo. E nella medesima settimana i militari hanno salvato un'altra persona: si tratta di una romena 29enne, vista venerdì in corso Roma a Cologno, sopra la tangenziale, mentre si stava gettando sotto.

I militari l'hanno notata mentre si stava lanciando dalla paratia; un volo di oltre 3 metri che non le avrebbe lasciato scampo. I carabinieri l'hanno presa per una gamba e salvata. 

E' stata portata in ospedale per un Trattamento sanitario obbligario. Ma è salva. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Devastata dagli insulti e dal bullismo, ragazzina cerca di uccidersi

MilanoToday è in caricamento