menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Monica Mammana (foto Fb/AtalantaMozzanica)

Monica Mammana (foto Fb/AtalantaMozzanica)

Cologno Monzese (Milano), addio alla calciatrice Monica Mammana: morta a 45 anni

Aveva giocato anche nel Milan e nel Brescia. La scomparsa dopo una battaglia contro un male incurabile

Lutto nel calcio femminile. È scomparsa a soli 45 anni Monica Mammana, calciatrice di Alveare Milano che nel corso della sua carriera aveva giocato anche nel Milan. A portare via la giovane sportiva un male incurabile. Nei giorni scorsi si sono celebrati a Cologno Monzese (Mi) i suoi funerali.

“Vogliamo ricordarti così, con il tuo sorriso e la tua energia”, ha scritto sulla sua pagina Facebook la società sportiva Alveare ricordando la sua giocatrice. Mammana, che era attaccante, aveva iniziato nel Segrate per poi passare da diverse squadre, tra cui il Carugate, Mozzanica e il Brescia. 

La calciatrice - che abitava al quartiere Stella e lascia madre e fratello - è scomparsa a causa di una malattia che non le ha lasciato scampo nonostante la sua strenua lotta. Diverse le società che hanno espresso il proprio cordoglio stringendosi alla famiglia della donna.

"Giocatrice di altri tempi, tecnica e visionaria, dal carattere sanguigno ma anche fragile, inguaribile romantica e grande lottatrice, vogliamo ricordarti così perché è così che resterai nei nostri cuori - si legge in un post di Orobica Calcio Bergamo -. In questo momento di profondo sconforto ci stringiamo attorno alla tua famiglia Mony, con tutto il nostro affetto".

"Sono passati tanti anni ma non ci dimenticheremo mai del tuo sorriso e della tua grinta in campo - ha scritto su Facebook Atalanta Mozzanica -. Rip Monica. Alla famiglia Mammana le nostre più sentite condoglianze". Molti anche i messaggi di addio di amici e conoscenti che con grande dolore hanno voluto ricordare Mammana sui social come "sempre bella e sorridente". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate al 20 gennaio per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento