rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cologno Cologno Monzese / Via Milano

Passaggio ciclabile pericoloso:la denuncia di un ciclista

Roberto Moscatelli percorre il tratto lavoro-casa in bicicletta, ma quando arriva a Cologno il passaggio ciclabile diventa poco segnalato per le macchine che rischiano di investirlo

Utilizzare la bicicletta invece della macchina per andare al lavoro è una delle pratiche che viene consigliata per la nostra salute sia per risparmiare in benzina e inquinamento. Certo dovrebbero farlo in molti, ma se si sceglie di prendere la bicicletta e ci si ritrova a dover attraversare degli incroci pericoli percorsi da auto ad alta velocità, allora si inizia ad essere titubanti.

Roberto Moscatelli è un ciclista amatoriale, che ha scelto di andare al lavoro in bici: ogni giorno parte da Milano per arrivare ad Agrate grazie alle piste ciclabili. Quest’ultime coprono circa il 70% del suo percorso ma alcune volte anche loro possono essere pericolose. Il tratto da rivedere sarebbe l’incrocio tra via Milano e l’alzaia del Naviglio Martesana.

In questo attraversamento, in direzione Cologno Centro, non ci sarebbero segnalazioni luminose sufficienti a garantire un attraversamento sicuro sia ai ciclisti che ai pedoni, soprattutto durante l’inverno quando le ore di luce sono scarse. Essendo oltre tutto una via molto trafficata anche da veicoli ad alta velocità, il rischio di essere investiti non sarebbe poi così basso. Allora Roberto avrebbe deciso di appellarsi al sindaco Mario Soldano per avere una segnalazione verticale o altre misure previste dal codice della strada che garantirebbero maggiore sicurezza per tutti .

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Passaggio ciclabile pericoloso:la denuncia di un ciclista

MilanoToday è in caricamento