Venerdì, 25 Giugno 2021
Quartiere dei Cigni Corso Roma

Cologno, gettone presenza in beneficenza: ma aderiscono in 3 su 30

A Cologno tre consiglieri comunali decino di devolvere il loro gettone presenza in beneficenza: andrà all'Avis. E' il 10% dell'intera assise

I componenti di Cologno Libera

I consiglieri comunali hanno il diritto, per legge, di percepire un gettone di presenza ogni volta che partecipano al consiglio comunale. A Cologno, tre consiglieri appartenenti alla lista Cologno Libera hanno deciso di investire il proprio gettone di presenza nel sociale. Si tratta di Antonio Velluto, Stefano Cacciapuoti e Chiara Cariglia. La decisione è stata annunciata durante la seduta del consiglio comunale di lunedì 30 gennaio.

Già l’anno scorso i consiglieri aveva deciso di non incassare il gettone, ma di devolverlo ad uno speciale fondo anticrisi. Ciò permise di pagare l’affitto a due famiglie in difficoltà. “Quest'anno - spiega il consigliere Cacciapuoti -, abbiamo deciso di cambiare la destinazione delle somme raccolte pur mantenendo le stesse finalità sociali. Così abbiamo chiesto che le nostre indennità vengano destinate alle associazioni di volontariato che operano sul territorio”. 

Per questi primi tre mesi, la somma sarà devoluta all’Avis di Cologno. Un’iniziativa che è solo da lodare: ma sono stati solo 3 i consiglieri ad averla intrapresa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cologno, gettone presenza in beneficenza: ma aderiscono in 3 su 30

MilanoToday è in caricamento