Quartiere dei Cigni

"Rosenstrasse" nel giorno della Memoria

Un film per commemorare tutte le vittime della terribile persecuzione avvenuta sotto il nazismo e il fascismo: una pellicola che presenta un punto di vista completamente al femminile

Venerdì 27 gennaio 2012 si celebra il Giorno della Memoria, in commemorazione di tutte le vittime dell’olocausto, dei campi di concentramento, del fascismo e del nazismo. Il comune di Cologno, in collaborazione con l’Anpi, associazione nazionale partigiani italiani, presenta il film Rosenstrasse di Margarethe Von Trotta. Questo film del 2003 racconta il terribile periodo di persecuzione degli ebrei a Berlino da un punto di vista particolare.

Rosenstrasse è, infatti, il nome di una strada berlinese, dove si riunirono centinai di donne per richiedere la liberazione dei propri mariti, detenuti per il crimine d’essere ebrei. Prima sono poche le donne che partecipano, poi diventano migliaia, che in una rivolta pacifica vogliono solo ricongiungersi ai propri cari. Tra quelle mogli, la regista colloca anche Ruth, la protagonista della pellicola. Il film non racconta solo la Berlino del 1943, ma anche la New York di oggi.

Infatti, la figlia della protagonista vuole ricostruire la terribile storia della propria famiglia e intervista la donna che salvò la vita alla propria madre. Una vicenda vissuta due volte quindi, ma sempre dal punto di vista femminile. Rosenstrasse sarà proiettato al cineteatro di via Volta alle ore 21, con ingresso libero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Rosenstrasse" nel giorno della Memoria

MilanoToday è in caricamento