Quartiere dei Cigni Via Papa Giovanni XXIII

Palpa minorenne e tenta di vilolentarla: arrestato clandestino

Un egiziano ha ha avvicinato sulla metrò una diassettenne, ha iniziato a strusciarsi e ad allungare le mani per poi seguirla fino a casa: poi però sono intervenuti i carabinieri che lo hanno arrestato

L'altro pomeriggio a Cologno è stato arrestato un uomo con l’accusa di violenza sessuale ai danni di una minorenne. Doveva essere un normale pomeriggio, ma per una ragazza di 17 anni si è trasformato in un incubo. Verso le due di lunedì pomeriggio rientrava da scuola utilizzando i mezzi pubblici. Era su un vagone della metro 2 diretta a Cologno nord, quando tutto è incominciato. Un uomo le si avvicina e inizia a strusciarsi sempre più insistentemente. Questo è quanto è stato riportato dai carabinieri. 

Che ci siano dei presenti non lo preoccupa affatto. La ragazza è spaventata e cerca di allontanarsi da lui, ma l’egiziano di 30 anni non demorde. Continua ad avvicinarsi a lei iniziando anche ad allungare le mani in modo sempre più molesto. La diciassettenne cerca in continuazione di allontanarsi, ed alla fine l’uomo non la avvicina più. Poi però la ragazza scende dalla metrò e lui la segue.

Continua a seguirla e a molestarla fino a quando la ragazza non arriva alla propria abitazione. Lì la giovane chiede aiuto ai genitori, che chiamano i carabinieri, ma l’egiziano non si arrende. Continua a rimanere nel quartiere della ragazza, cercando forse l’occasione di rincontrarla. Intanto però le forze dell’ordine erano state avvertite.

Nel tardo pomeriggio gli uomini della tenenza di Cologno fermano il molestatore vicino alla casa della diciassettenne. Ora è nel carcere di Monza in attesa di giudizio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palpa minorenne e tenta di vilolentarla: arrestato clandestino

MilanoToday è in caricamento