menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

I residenti e le ditte che scaricano rifiuti in strada a Cologno (MIilano)

Una quindicina di persone, di cui cinque titolari di attività, sono stati identificati grazie alle fototrappole e multati

Abitanti e ditte che passano tutti nella stessa zona, ormai nota per essere utilizzata come discarica a cielo aperto, e abbandonano i rifiuti. Siamo nel 2021, anno in cui è stato persino istituito un ministero per la transizione ecologica, ma alla porte di Milano, città considerato come la più europea d'Italia, non si riesce nemmeno ad avere cura dell'ambiente in cui si abita. Lo scarico illecito di pattume e scarti, soprattutto ingombranti, è avvenuto a più riprese in una via laterale di viale Spagna, nella zona industriale di Cologno Monzese.

Nella cittadina la polizia locale, guidata dal comandante Silvano Moioli, da tempo monitora quattro zone dove ripetutamente vengono abbandonati rifiuti, tanto che il lavoro di un agente è stato consacrato in toto a questa attività. Con le fototrappole, la lettura delle targhe e i servizi di controllo in divisa e in borghese, nell'arco del mese appena trascorso sono state identificate ben 15 persone che lasciavano spazzatura e scarti per strada proprio nella traversa di viale Spagna.

È stato accertato che molti dei rei erano residenti della zona, i quali invece di differenziare i rifiuti e di portare quelli più voluminosi alla piattaforma ecologica di via Portogallo, li lasciavano in quella che ormai era stata appunto trasformata in una discarica abusiva. Oltre ai colognesi, ad essere identificate sono stati anche cinque titolari di imprese di pulizie, che passavano con il furgone nella via e abbandonavano prevalentemente ingombranti.

Per mettere fine a questa attività illecita - che costituisce un reato ambientale - la locale ha elevato maxi sanzioni da 450 euro alle aziende che arrivavano a Cologno da altri comuni appositamente per liberarsi dei rifiuti. Quanto ai residenti, oltre a elevargli sanzioni amministrative da 50 euro, gli agenti li hanno convocati fornendogli le indicazioni per smaltire in modo corretto il pattume.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Al Policlinico si iniziano a chiudere i posti letto covid

  • Cronaca

    Silvio Berlusconi è stato ricoverato al San Raffaele

  • Coronavirus

    Cosa succede dopo il vaccino anti covid?

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Cannabis (light) gratis con Isee fino a 40.000 euro

  • Sport

    Tanto col calcio vale tutto

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento