rotate-mobile
Cologno Cologno Monzese / Via Bolzano, 31

Si fa giustizia da sé e sequestra i due ladri per quasi 24 ore

Autore della vendetta ai danni di due romeni di 24 e 21 anni, è il titolare di un phone center di Cologno Monzese insieme con altri tre complici

Ha scoperto i responsabili del furto del proprio pc sottratto dall'auto in sosta, e invece di denunciarli ha deciso di farsi giustizia da solo sequestrando i due e chiedendo loro 3000 euro.

Autore della vendetta ai danni di due romeni di 24 e 21 anni, è il titolare di un phone center di Cologno Monzese (Milano): Mohamed I., egiziano di 51 anni, arrestato dagli uomini della Squadra mobile di Milano con tre connazionali regolari di 36, 29 e 28 anni.

Lunedì pomeriggio uno dei due sequestrati ha chiamato la polizia raccontando di essere stato tenuto prigioniero nel phone center in via Bolzano 31 il 18 novembre, e che un suo amico era ancora lì.

Ha poi ammesso di aver rubato con quest'ultimo il computer dall'auto del titolare del negozio, di essere stato costretto a girare un video in cui ammetteva la propria responsabilità, e infine di aver ricevuto l'ordine di consegnare 3mila euro per essere liberato.

Arrivati sul posto indicato, gli agenti hanno trovato gli egiziani e il romeno, circondato da fascette e fili che dimostravano che era stato slegato da poco. Le indagini hanno confermato la versione del romeno e in casa del titolare del negozio sono stati trovati oggetti di proprietà dei due.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si fa giustizia da sé e sequestra i due ladri per quasi 24 ore

MilanoToday è in caricamento