rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cologno Cologno Monzese / Via Milano

Il sindaco vuole nuovi cittadini italiani

Con una lettera e un comunicato il primo cittadino invita tutti i neo diciottenni stranieri a richiedere la cittadinanza italiana per svolgere i propri doveri e ottenere i propri diritti.

Il sindaco Mario Soldano chiede ai neo diciottenni stranieri di diventare italiani. Con una lettera e un comunicato stampa il primo cittadino ha sottolineato come l’essere italiani non è solo un diritto, ma anche un dovere. Secondo la legge si può richiedere la cittadinanza entro i diciannove anni d’età, altrimenti si potrebbe perdere questo diritto e iniziare un lungo calvario burocratico.

In base alle legge 91 del 1992, invece, i figli diciottenni di stranieri che risiedono in Italia in maniera continuativa hanno diritto alla cittadinanza. Per vedersela riconosciuta basta consegnare all’ufficio dello stato civile una richiesta entro i diciannove anni. Il sindaco Soldano ha voluto sottolineare che la cittadinanza vuol dire anche accedere ai diritti e ai doveri politici e civili, come votare alle elezioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco vuole nuovi cittadini italiani

MilanoToday è in caricamento