Cologno

Cologno, arrestato il pizzaiolo pusher: così spacciava cocaina nel locale tra pizze e kebab

In manette è finito un trentottenne egiziano, titolare di una pizzeria kebab di Cologno

Insieme a panini, kebab e pizze, ai suoi clienti, su richiesta, consegnava anche un extra. E così, dal retro del locale, le dosi di cocaina finivano direttamente nelle mani dei consumatori.

Un uomo di trentotto anni, egiziano, proprietario di un kebab pizzeria di Cologno Monzese, è stato arrestato nella giornata di martedì dai carabinieri della compagnia di Monza con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio. 

I militari della stazione di Brugherio hanno notato il trentottenne che dal retro del locale prelevava alcuni involucri contenenti "coca" e li consegnava ai clienti. Subito dopo lo scambio, i carabinieri sono intervenuti e hanno trovato quasi sette grammi di cocaina e un bilancino di precisione.

A casa del pizzaiolo spacciatore i militari hanno sequestrato altri cinquanta grammi di cocaina e trentuno grammi di hashish. Il trentottenne è stato arrestato e ora si trova in carcere a Monza. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cologno, arrestato il pizzaiolo pusher: così spacciava cocaina nel locale tra pizze e kebab

MilanoToday è in caricamento