Corsico

Ubriaco fradicio, entra in casa e mostra la pistola a moglie e figli piccoli

La donna, disperata, riesce a chiamare i carabinieri che disarmano l'uomo 40enne

Ubriaco fradicio tira fuori la pistola, spaventando moglie e figli. I carabinieri della Compagnia di Corsico, infatti, nelle scorse ore hanno arrestato un uomo ucraino di 40 anni - incensurato, operaio - con l'accusa di minaccia aggravata, ricettazione e detenzione abusiva di armi e munizioni.

Secondo quanto riportato dalle forze dell'ordine, nel cuore della notte è arrivata una chiamata al 112 da parte di una donna di origini ucraine residente a Buccinasco, la quale, con tono di voce basso e tremolante, riferiva all'operatore di Centrale di essersi chiusa in camera da letto con due bambini (un neonato e un altro di 8 anni), in quanto era appena rientrato suo marito sotto effetto di bevande alcoliche.

L'uomo, con fare minaccioso, le ha mostrato una pistola sotto la felpa. I militari, subito sul posto, facevano irruzione all'interno appartamento ed effettuavano perquisizione personale a carico dell'uomo, rinvenendo 40 munizioni ed una pistola marca Beretta calibro 40 Smith e Wesson, rubata in Toscana 5 anni fa.

Vi sono anche indagini in corso finalizzate a delineare eventuali responsabilità penali per il reato di maltrattamenti in famiglia. Dopo essere stato arrestato, l'uomo è stato portato in carcere di San Vittore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco fradicio, entra in casa e mostra la pistola a moglie e figli piccoli

MilanoToday è in caricamento