Corsico

Ricicla camion di coca-cola: denunciato 43enne

Un cittadino ecuadoriano di 43 anni è stato denunciato dai carabinieri di Corsico per ricettazione e simulazione di reato. Aveva denunciato il furto del suo autocarro, con un carico di coca-cola da 20mila euro che invece si era rivenduto per poco più di 1500. Indagati anche il titolare di un ristorante di Mediglia (Mi), il barista e il cuoco del locale. I dettagli

Un camionista denuncia il furto del suo camion ma i carabinieri di Corsico scoprono che è un falso e denunciano lui per ricettazione e simulazione di reato. Al centro della vicenda un carico di bottiglie di coca-cola, del valore di 20mila euro, rivendute dall'autista - un ecudaoriano di 43 anni - per poco più di 1500 euro. Poi è andato dai carabinieri a denunciare il furto del tir, ritrovato dagli inquirenti a Cassano D'Adda (Milano) senza alcuna forzatura (e le chiavi erano in possesso del padroncino). Indagati anche il titolare di un ristorante di Mediglia (Milano), dove gli inquirenti hanno trovato buona parte delle bottigliette "trafugate", il barista e il cuoco del locale. Sono tutti di origine tunisina.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricicla camion di coca-cola: denunciato 43enne

MilanoToday è in caricamento