Corsico Cesano Boscone / Via San Francesco D'Assisi

Lui è in vacanza e i ladri gli sfondano la porta: i vicini fanno arrestare due "professionisti"

In manette due georgiani, fermati dai carabinieri. L'allarme dato dagli inquilini del palazzo

I vicini hanno dato l'allarme. E i militari li hanno fermati. Due uomini - due cittadini georgiani di ventisei e trentotto anni, entrambi irregolari e con precedenti - sono stati arrestati dai carabinieri del Radiomobile di Corsico e della stazione di Buccinasco con l'accusa di tentato furto in abitazione. 

L'allarme è scattato nella notte tra lunedì e martedì in un condominio di via San Francesco d'Assisi a Cesano Boscone, dove alcuni residenti hanno segnalato la presenza di due persone che avevano appena forzato la porta di casa di uno degli inquilini. 

Al loro arrivo sul posto, i militari hanno trovato i due georgiani proprio mentre entravano nell'abitazione e li hanno fermati. I due, da veri professionisti del furto, sono stati trovati in possesso di trenta piccoli arnesi per scassinare le porte, ricetrasmittenti, passamontagna e mille euro in contanti.

Il proprietario di casa, che era in vacanza, è stato avvisato dagli stessi carabinieri e ha ringraziato i militari per aver "salvato" casa sua. I due ladri, processati per direttissima martedì mattina, sono stati invece portati nel carcere di San Vittore.  

Foto - Gli strumenti in possesso dei ladri

ladri casa furti carabinieri-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lui è in vacanza e i ladri gli sfondano la porta: i vicini fanno arrestare due "professionisti"

MilanoToday è in caricamento