menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caccia ai pusher a Corsico, folle inseguimento di 5 chilometri: due spacciatori arrestati

In manette un 21enne e un 32enne, accusati di spaccio e resistenza a pubblico ufficiale

L'alt, l'inseguimento e poi le manette. Due uomini, un 21enne e un 32enne italiani, sono stati arrestati martedì sera dai carabinieri di Corsico con le accuse di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale. 

La "caccia" ai pusher è iniziata verso le 20, quando una pattuglia della compagnia di Corsico - guidata dal capitano Pasquale Puca - ha intimato l'alt a una Volkswagen Golf sulla vecchia Vigevanese. Per tutta risposta, il conducente e il compagno di viaggio hanno accelerato cercando di far perdere le proprie tracce. 

A quel punto, i militari hanno iniziato a seguire la vettura e - anche grazie all'intervento dei colleghi - hanno bloccato i fuggitivi a Trezzano, dopo una corsa di circa cinque chilometri. 

I carabinieri hanno perquisito i due e hanno compreso il perché della fuga: con sé avevano trentadue grammi di hashish e sei grammi di marijuana, nascosti in un pacchetto di sigarette. Il 21enne e il 32enne sono stati messi ai domiciliari in attesa del processo per direttissima. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento