Corsico

Mamma presa a pugni, insultata e umiliata dal compagno davanti ai suoi figli: arrestato

Le manette sono scattate nella giornate di venerdì, le violenze sarebbero avvenute tra il 20156 e il 2019

Immagine repertorio

Avrebbe preso a pugni la compagna: calci, pugni e schiaffi, oltre a minacce. Tutto davanti ai figli. E per lui sono scattate le manette nella giornata di venerdì 14 giugno. È successo a Cesano Boscone dove i carabinieri hanno arrestato un italiano di 37 anni in seguito a un'ordinanza di custodia cautalere in carcere emessa dal Gip del tribunale di Milano. Per lui l'accusa è di maltrattamenti in famiglia.

Le violenze, secondo quanto reso noto dai militari della compagnia di Corsico, sarebbero state commesse tra il 2016 e il 2019, in presenza dei figli mini e quando il 37enne sarebbe stato sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

L'uomo è stato ammanettato dai militari della stazione di Cesano Boscone e ristretto nel carcere di San Vittore, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mamma presa a pugni, insultata e umiliata dal compagno davanti ai suoi figli: arrestato

MilanoToday è in caricamento