Venerdì, 22 Ottobre 2021
Corsico Corsico

Corsico: niente pandoro ai bimbi che non pagano la mensa. Il Comune: "Errore tecnico"

Si è già rimediato distribuendo il dolce a tutti in una giornata successiva, ma resta il dubbio: come è stato possibile?

E' polemica a Corsico per il mancato pandoro ai bambini che non si servono della mensa scolastica della scuola elementare Curiel. Il fatto è accaduto nei giorni scorsi e ne è scaturita una ovvia e giustificata protesta social. Corsico è il Comune dell'hinterland di Milano che divenne caso nazionale per la decisione del sindaco di centrodestra Filippo Errante di sospendere la mensa scolastica ai figli delle famiglie morose.

Quello che è successo ha però dell'incredibile: nemmeno il pandoro per festeggiare il Natale tutti insieme. A posteriori il Comune si è scusato affermando che si è trattato di un errore tecnico, mentre dal municipio era partita l'indicazione di distribuirlo a tutti i bambini. 

Quindi si è solo inceppato qualcosa nella "catena" comunicativa che, dall'assessorato, passa alla Camst (la società che distribuisce i pasti) e poi ai terminali di distribuzione scolastica. Per l'assessore all'istruzione Fabio Raimondo, avvocato ed esponente di Fratelli d'Italia, è "immotivato e strumentale l'attacco sferrato attraverso i social network", a fronte di un semplice "errore tecnico". 

Si è già rimediato in un giorno successivo, distribuendo il pandoro a tutti i bambini, ma dando per scontato che davvero dal Comune l'indicazione sia partita chiaramente e la richiesta del pandoro valesse per tutti, ci si chiede in quale modo qualcuno possa avere interpretato diversamente, senza quantomeno farsi una domanda, farsi venire un dubbio, aiutato dalla propria sensibilità piuttosto che dalla lettera delle parole, qualunque esse fossero. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corsico: niente pandoro ai bimbi che non pagano la mensa. Il Comune: "Errore tecnico"

MilanoToday è in caricamento