Corsico Via Dante Alighieri

Viene picchiata ferocemente in mezzo alla strada: tutti la ignorano e tirano dritto

Nessuno si ferma; nessuno fa nemmeno il gesto di chiamare le forze dell'ordine

Sul posto il 118

Una giovane è stata violentemente pestata l'altro giorno in strada a Corsico, sul ponte del Naviglio. La ragazza, 23 anni, è stata aggredita in mezzo alla strada da altre due donne sulla quarantina e da un uomo, con ogni probabilità di etnie sudamericane. 

Secondo quanto riporta Francesca Santolini su Il Giorno, era sera, e la 23enne si stava dirigendo verso la stazione dopo una giornata di lavoro. I tre aggressori le si sono posti davanti. La donna le ha dato un calcio, facendola cadere a terra. E ancora pugni mentre perdeva l'equilibrio, capelli tirati. Poi i tre se ne sono andati, lasciandola malconcia. 

Per fortuna le sue condizioni non sono gravi ed è stata curata dal 118. Indagano le forze dell'ordine sul pestaggio, che sembrerebbe un regolamento di conti. Ma c'è, purtroppo, un fatto ancora più inquietante: secondo la ragazza e i primi soccorritori, nonostante le urla e le richieste d'aiuto, nessuno, degli automobilisti di passaggio e dei passanti, si è fermato o ha anche solo fatto il gesto di telefonare alle forze dell'ordine. 

Un triste episodio davvero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viene picchiata ferocemente in mezzo alla strada: tutti la ignorano e tirano dritto

MilanoToday è in caricamento