rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Corsico Corsico / Via Roma

Tentata rapina a sala scommesse di Corsico: due arresti e due denunce

I carabinieri, nella serata di lunedì, hanno sventato la rapina sul nascere

Sventata una rapina in una sala scommesse di Corsico, nella serata di lunedì 15 settembre. E' successo al punto scommesse Snai di via Roma. Due rapinatori italiani sono stati arrestati e altri due (un italiano e un marocchino) individuati successivamente e denunciati.

I due arrestati stavano per indossare il passamontagna e compiere la rapina, quando alcuni carabinieri in abiti civili li hanno notati. Accortisi di essere stati scoperti, i rapinatori sono saliti a bordo di una Volkswagen Sharan - dove li attendevano i complici - e sono partiti verso il naviglio. I militari li hanno inseguiti riuscendo a fermare la vettura.

A bordo hanno trovato soltanto i due "pali", seduti sui sedili anteriori: Massimo R., 50enne milanese, e Giuseppe S., 39enne di origini pugliesi e residente a Lainate. Gli altri, quelli inizialmente notati davanti al punto Snai, erano riusciti a scappare dalla vettura dimenticando però una carta d'identità.

I militari sono quindi risaliti a entrambi i ladri e li hanno denunciati: si tratta di un altro pugliese di 39 anni e di un marocchino di 26 anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentata rapina a sala scommesse di Corsico: due arresti e due denunce

MilanoToday è in caricamento