Forlanini Mecenate / Via Gaudenzio Fantoli

Nasconde l'ecstasy nelle sigarette e le vende a 20 euro fuori dalla discoteca: preso pusher

È successo vicino a una discoteca in zona Mecenate a Milano, nei guai un 25enne

Vendeva sigarette a 10-20 euro l'una. Tutto davanti a una nota discoteca in zona Mecenate a Milano. Un prezzo elevatissimo per un po' di tabacco. E per lui sono scattate le manette, arrestato dai carabinieri. Il motivo? All'interno del filtro c'era una dose di ecstasy. È successo nella notte tra venerdì e sabato 10 novembre, nei guai un ragazzo italiano di 25 anni, già noto alle forze dell'ordine. La notizia è stata resa nota dal comando provinciale dell'Arma.

I militari del nucleo Monforte, impegnati venerdì notte in un servizio di contrasto allo spaccio all'interno del locale, sono intervenuti dopo che avevano notato il giovane che continuava a vendere le "sigarette". Gli investigatori hanno fermato un cliente subito dopo la sospetta compravendita e nella sigaretta appena acquistata hanno trovato all'interno del filtro una dose di 0,5 grammi di ecstasy. Il giovane pusher è stato fermato pochi attimi dopo, addosso aveva 5 grammi di metanfetamine e 145 euro; è accusado di detenzione e cessione di stupefacenti.

Il trucco della sigaretta

Un lavoro certosino: il giovane pusher, secondo quanto riferito dai carabinieri, sfilava il filtro dalla sigaretta, posizionava a metà lo stupefacente e poi infilava nuovamente il filtro nella sigaretta in modo che risultasse completamente normale. Nella giornata di sabato 10 novembre il giovane è stato giudicato per direttissima. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasconde l'ecstasy nelle sigarette e le vende a 20 euro fuori dalla discoteca: preso pusher

MilanoToday è in caricamento