Forlanini

Largo Marinai d’Italia, prende il sole in topless: multa di 250 euro

Il fatto risale a luglio. Nei giorni scorsi la condanna. L'avvocato della donna, una commessa di 38 anni, ha annunciato il ricorso in cassazione

Luglio 2008, ore 14. A Milano fa caldo, molto caldo. In molte zone della città i cittadini prendono il sole. Tra questi c'è anche una commessa di 38 anni che sceglie come "spiaggia" largo Marinai d'Italia. Uno spicchio d'erba di 4 metri dove abbandonarsi ai raggi solari. C'è poca gente e la 38enne decide di osare: si toglie il reggiseno e si espone al sole in topless.

Da lì passa però un anziano che porta a spasso il cane. La nota ed, evidentemente, non deve fargli troppo piacere visto che subito dopo va a segnalare la cosa ad un vigile. L'ufficiale arriva e multa la commessa.

Duecentocinquanta euro di multa che nei giorni scorsi la donna è stata condannata a pagare dal giudice di Pace a cui aveva fatto ricorso. La donna è stata condannata per "atti contrari alla pubblica decenza" in base all'articolo 726 del Codice penale. L'avvocato della donna però ha già annunciato il ricorso in Cassazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Largo Marinai d’Italia, prende il sole in topless: multa di 250 euro

MilanoToday è in caricamento