menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calvairate, protesta improvvisa contro i rom

In via Ciceri Visconti la rabbia dei residenti. Quartieri (Sel): "Aler intervenga negli alloggi di sua proprietà, li obbligheremo a farlo"

La protesta scatta improvvisamente lunedì pomeriggio a Calvairate, precisamente in via Ciceri Visconti. "Basta rom, via i rom", il grido con cui qualche decina di persone si raduna in strada. Gli animi sono accesi, deve intervenire la celere. La protesta è indirizzata contro circa cinquanta famiglie rom che - negli ultimi mesi - hanno occupato alcuni appartamenti Aler nella zona. Da allora, denunciano i manifestanti, i furti sono aumentati. Ma anche - secondo la loro versione - minacce, cortili usati come deposito di merce rubata e via dicendo (Video).

A manifestare non ci sono soltanto italiani. Calvairate - del resto - è un quartiere multietnico. Franca Caffa, del comitato Molise-Calvairate, spiega al Corriere che l'abusivismo non è un problema di oggi. E che il "racket" delle occupazioni è florido: da 600 a 1.500 euro per "sfondare" un appartamento.

"L'esasperazione è determinata da una situazione di abbandono e incuria che dura da anni, la cui responsabile principale è l'Aler di Milano", commenta Patrizia Quartieri (capogruppo Sel in comune). "Aler - continua - ha lasciato i suoi quartieri senza alcun presidio sociale. Il comune pretenderà che Aler intervenga nei suoi alloggi a Calvairate così come l'ha preteso per San Siro".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento