Porta Romana Porta Romana / Via Gerolamo Tiraboschi

Via Tiraboschi, una coppia di cinesi aggrediti con una mannaia

Ad aggredire la coppia di cinesi davanti ad un ristorante di Porta Romana questa mattina è stato il fidanzato di lei, probabilmente in un raptus di gelosia. A bloccare l’aggressore sono stati alcuni negozianti della zona. Sembra che la giovane cinese abbia subito la mutilazione di un braccio

Secondo le prime ricostruzioni degli investigatori, la donna ferita questa mattina con una mannaia, sarebbe la fidanzata dell’aggressore e l’altra vittima un suo collega di lavoro.

Sembra che intorno alle 10,30 circa il fidanzato della ragazza, accecato dalla gelosia, sia entrato nella cucina del locale dove i due lavorano e abbia agguantato una delle mannaie: con questa avrebbe poi cominciato ad infierire sulle due vittime.

I due avrebbero tentato di fuggire all’aggressione fino in strada. Pare che alla giovane cinese sia stato tranciato un braccio mentre il suo connazionale abbia riportato una grave ferita alla testa.

I commercianti della zona hanno raccontato che non meno di due sere fa la donna e il suo fidanzato sono stati visti discutere animatamente davanti al locale. A bloccare l’aggressione, non sono stati i carabinieri, ma un panettiere della zona insieme al dipendente di una concessionaria, ad un barista e ad un peruviano, che con il suo furgone si trovava in zona.

I quattro, dopo aver visto le vittime a terra in un lago di sangue, hanno inseguito l’aggressore e sono riusciti a bloccarlo.

Aggiornato alle 14.20 del 24 settembre


Una coppia di cinesi, uomo e donna, sono stati aggrediti oggi in Via Tiraboschi con una mannaia. La donna, cameriera in un locale della città, è ora in fin di vita a causa delle ferite riportate.

L’aggressore è stato subito fermato dai carabinieri e, dai primi accertamenti, sembra che il movente del folle gesto sia la gelosia.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Tiraboschi, una coppia di cinesi aggrediti con una mannaia

MilanoToday è in caricamento