Porta Romana Corvetto / Piazzale Ferrara

Spacciatore scappa dalla polizia in auto, poi aggredisce un agente: inseguito e arrestato

Il pusher, un ventisettenne senza documenti, è stato arrestato per spaccio e resistenza

Foto repertorio

Un ragazzo di ventisette anni - un cittadino marocchino trovato senza documenti - è stato arrestato domenica sera dagli agenti delle Volanti della Questura di Milano con le accuse di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale. 

Verso le 19, il giovane - alla guida di una Ford Focus, a bordo della quale c'era anche un suo connazionale - ha ignorato l'alt dei poliziotti in piazzale Ferrara e ha dato così vita a un inseguimento finito circa un chilometro dopo, in via Oglio. 

Quando l'auto si è fermata, il passeggero è riuscito a scappare, mentre il ventisettenne è stato bloccato. Una volta in trappola, però, l'uomo ha reagito violentemente scagliandosi contro gli agenti, che alla fine - non senza fatica - hanno avuto la meglio. 

Addosso al fuggitivo i poliziotti hanno trovato dieci grammi di hashish, mentre nella macchina sono stati scoperti altri ventuno grammi di "fumo" e duemila euro in contanti. Per il pusher si sono aperte le porte del carcere, mentre ora la Questura è sulle tracce dell'altro ragazzo che è riuscito a far perdere le proprie tracce. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciatore scappa dalla polizia in auto, poi aggredisce un agente: inseguito e arrestato

MilanoToday è in caricamento