rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Porta Romana Ortomercato / Via Varsavia

«Sono stati gli agenti di polizia a pestare a morte mio padre»

Secondo i famigliari dell'uomo deceduto nella notte per un malore dopo un controllo di polizia, "ci sarebbe un filmato che mostra il pestaggio degli agenti". Indagine aperta

Si sta infittendo sempre di più il giallo di un uomo deceduto nella notte, Michele Ferulli, dopo "un malore" in via Varsavia (nel pressi dell'ortomercato, nella foto) e un controllo di polizia. Secondo i famigliari "la versione della polizia non starebbe in piedi".

Ci sarebbe, infatti, sempre secondo la famiglia, "un filmato amatoriale ripreso con un telefonino mostrerebbe "un pestaggio" delle forze dell'ordine intervenute nei confronti della vittima". Il particolare è ovviamente da verificare. Questo secondo filmato (oltre a quello delle telecamere di una farmacia), realizzato da un cittadino, verrà acquisito come quello della farmacia dalla Mobile che procede alle indagini. Secondo indiscrezioni nel filmato ci sarebbe alcune immagini che mostrerebbero agenti di polizia che colpiscono l'uomo già a terra immobilizzato.

Secondo la figlia dell'uomo, ascoltata dal Corsera, "l'uomo è stato pestato dai poliziotti". "E' morto a testa in giù - ha detto -, come un cane". Ci sarebbero, sempre secondo la donna, segni evidenti ai polsi. "E' stato ammanettato anche quando stava male", ha detto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Sono stati gli agenti di polizia a pestare a morte mio padre»

MilanoToday è in caricamento