Mercoledì, 16 Giugno 2021
Porta Romana Calvairate / Via Lattanzio

Via Lattanzio: il "palazzo della morte" verrà messo in sicurezza

Avviati i lavori da parte del comune di Milano. A marzo morì un uomo, precipitando

Il palazzo

Lo stabile abbandonato di via Lattanzio (Porta Romana) sarà presto messo in sicurezza dal comune di Milano, che ha dato il via ai lavori. Si tratta di uno stabile in costruzione da parte di un soggetto privato, e rimasto abbandonato. Il 31 marzo 2016 sono scaduti i termini dell’ordinanza contingibile e urgente emessa dall’amministrazione a fine febbraio, con cui si obbligava la proprietà, una società privata attualmente oggetto di una vertenza del tribunale, a effettuare i lavori di messa in sicurezza.

A metà marzo 2016 un uomo di 43 anni era morto nello stabile, precipitando: forse si è trattato di un suicidio. Il palazzo è da tempo occupato: ci vivono alcune decine di senzatetto e tossici. Da più parti se n'era chiesto lo sgombero, anche per la pericolosità insita nell'alloggiare in una struttura abbandonata.

A seguito di un sopralluogo, la polizia locale ha constatato l’inadempienza e quindi l’amministrazione, in considerazione della pericolosità dell’immobile, ha dato inizio ai lavori.

Mm sta sigillando il primo piano mentre Amsa sta raccogliendo rifiuti e altro materiale, oltre ad effettuare la derattizzazione. Verrà poi posata una recinzione definitiva. La polizia locale sorveglierà il cantiere fino al termine dei lavori, per il cui costo il comune di Milano si rivarrà sulla proprietà.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Lattanzio: il "palazzo della morte" verrà messo in sicurezza

MilanoToday è in caricamento