Porta Romana Porta Romana / Viale Sabotino

Truffe, agenzia di viaggio ha rubato 900mila euro

Rinviati a giudizio due milanesi, titolari di una agenzia di viaggi, che truffavano cittadini filippini. Marito e moglie vendevano infatti biglietti aerei inesistenti. I due avevano racimolato fino a 900mila euro

Il pubblico ministero milanese Roberto Pellicano ha chiuso ieri le indagini su due cittadini milanesi, titolari di un’agenzia di viaggi.

I due avrebbero venduto voli inesistenti a centinaia di filippini, che si rivolgevano a loro per tornare a visitare la famiglia nel loro paese. I malcapitati arrivavano in aeroporto, per scoprire che a loro nome non esisteva nessun volo e nessuna prenotazione.

I due milanesi sono riusciti in pochi mesi a racimolare fino a 900mila euro, circa 1200 euro a biglietto e ora, a indagini concluse, verranno rinviati a giudizio.

A denunciare alle autorità il raggiro, alcuni filippini truffati che avevano chiesto all’agenzia di Viale Sabotino un risarcimento per la mancata prenotazione.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffe, agenzia di viaggio ha rubato 900mila euro

MilanoToday è in caricamento