menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Volontari dipendenti Snam abbelliscono scuola Grossi e aree del quartiere

"Il volontariato fa bene a chi lo fa, alle squadre che si ritrovano insieme a realizzare dei progetti, come in questa scuola dove ripuliremo le aree comuni e le facciate", ha detto l'amministratore delegato di Snam, Marco Alverà, che oggi ha partecipato all'apertura della "Giornata del Volontariato" a Milano

A Milano una cinquantina di dipendenti volontari di Snam hanno abbellito gli spazi della scuola Tommaso Grossi di via Monte Velino e contribuito a riqualificare le aree esterne del quartiere. "Il volontariato fa bene a chi lo fa, alle squadre che si ritrovano insieme a realizzare dei progetti, come in questa scuola dove ripuliremo le aree comuni e le facciate", ha detto l'amministratore delegato di Snam, Marco Alverà, che ha partecipato nelle scorse ore all'apertura della "Giornata del Volontariato" a Milano.

"Quello che possiamo fare sui territori e' importante e poterlo fare insieme da' un senso di appartenenza all'azienda e da' un senso di appartenenza dell'azienda nei territori in cui opera. Lo scopo di Snam - ha evidenziato Alverà - e' energia per ispirare il mondo e dobbiamo partire dai territori in cui siamo, oltre ad impegnarci in progetti molto ambiziosi sull'energia rinnovabile sempre piu' pulita".

Una scuola "piu' pulita e piu' ordinata" e un quartiere "piu' colorato", sono le richieste degli studenti (dalla prima alla terza media) coinvolti nell'iniziativa di oggi, che ha visto come madrina Geppi Cucciari e la presenza dell'Assessore all'urbanistica e al verde del Comune di Milano, Pierfrancesco Maran. "La formula vincente di questa iniziativa, che coinvolge tutta Italia, e' che i dipendenti contribuiscono a scegliere i progetti su cui lavorare, coinvolgendo anche i loro parenti e amici", ha aggiunto Alverà. I volontari hanno lavorato insieme ai partner di Fondazione Snam, tra cui, la Cooperativa sociale comunita' progetto (referente territoriale della rete QuBi' di Fondazione Cariplo) e l'associazione Retake.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate al 20 gennaio per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento