Porta Vittoria via Atleti Azzurri d'Italia

Rom abusivi a Porta Vittoria: topi e rifiuti, interviene l'Ats

Ingiunzione al Comune di Milano perché pubblichi un'ordinanza sanitaria dopo le ripetute segnalazioni del Municipio 4

Il campo (Foto Bassi)

L'Ats di Milano interviene sulla questione del campo rom irregolare di via Atleti Azzurri d'Italia (zona Piranesi - Porta Vittoria), dopo diverse denunce riguardo alle condizioni igienico-sanitarie esposte dai vertici del Municipio 4, a guida centrodestra. 

Dagli uffici dell'Ats è arrivata una richiesta al Comune di Milano di adottare un'ordinanza sanitaria. Nel campo, oltre alle classiche baracche, ci sono cumuli notevoli di rifiuti, moltissimi topi, certamente anche la presenza di bambini a giudicare dalla tipologia dei panni stesi. Una situazione potenzialmente "esplosiva" che Paolo Guido Bassi, della Lega, presidente del Municipio 4, aveva denunciato insieme ad Alessandro Verri, anche lui leghista e vice presidente della commissione politiche sociali dello stesso organo.

La prima segnalazione è datata 4 giugno, con un sopralluogo e una successiva lettera al Comune e al comando di polizia locale. Nonostante una risposta informale di Pierfrancesco Majorino (assessore comunale alle politiche sociali) nulla fino al 21 giugno, quando Bassi ha scritto una nuova email. "Il fenomeno nel frattempo pare cresciuto in dimensione", spiega lo stesso Bassi. Nuova email il 4 luglio, con un controllo della polizia di Stato, ma null'altro. 

"Ora finalmente - spiega il Presidente del Municipio - c'è un atto ufficiale dell'Ats che impone all'amministrazione di dare seguito alla questione". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rom abusivi a Porta Vittoria: topi e rifiuti, interviene l'Ats

MilanoToday è in caricamento