ForlaniniToday

Milano, fa '200 euro di shopping gratis' all'Upim di Corvetto: arrestato

In manette un 34enne peruviano irregolare in Italia, che è stato fermato dalla polizia di Stato

Upim piazzale Corvetto foto GMaps

Ha preso diversi vestiti, gli ha tolto l'antitaccheggio con un paio di forbici e poi ha cercato di uscire come se niente fosse. Ma qualcosa è andato storto e quando la barriera ha iniziato a suonare i dipendenti del negozio hanno chiamato il 112. Sul posto è arrivata una volante della polizia di Stato che ha tratto in arresto l'aspirante ladro. L'accaduto nella mattinata di giovedì 17 dicembre all'Upim di piazzale Corvetto.

A finire in manette un 34enne peruviano irregolare in Italia, che aveva asportato dal negozio merce del valore totale di circa 200 euro e, dopo aver rimosso le placche antitaccheggio, l'aveva nascosta nello zaino. All'uscita però l'allarme ha iniziato a suonare e i commessi hanno chiamato la polizia.

Gli agenti hanno bloccato e arrestato l'uomo per tentato furto e gli hanno anche sequestrato le forbici che aveva utilizzato per togliere l'antitaccheggio dagli articoli che sperava di riuscire a rubare. Non era la prima volta che la polizia interveniva nel negozio. L'8 dicembre un 21enne era stato braccato e arrestato dopo aver cercato di commettere un furto al suo interno; mentre la scorsa estate una donna di 38 anni oltre a tentare di rubare, aveva anche picchiato i vigilantes, venendo poi arrestata per rapina; la stessa cosa era capitata a un 23enne dopo un analogo tentativo nello stesso periodo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, la Lombardia è zona arancione: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Coronavirus, fa paura la variante brasiliana del covid, Galli: "È una cosa pesante purtroppo"

  • Zona rossa, zona arancione e zona gialla: quando serve l'autocertificazione

  • Milano, la Lombardia è zona rossa: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

  • Milano, la Lombardia è zona rossa fino al 31 gennaio: "Non è punizione". Le regole

Torna su
MilanoToday è in caricamento