Sabato, 16 Ottobre 2021
Rogoredo Corvetto Corvetto / Via Tagliamento

"Guasto agli impianti": sei persone intossicate in una piscina a Milano, tutte ricoverate

Le intossicazione probabilmente dovute a un problema dell'impianto di areazione. I dettagli

Sei persone sono state ricoverate a Milano dopo aver accusato un malore all'interno di una piscina di via Tagliamento, in zona corso Lodi. 

I sei - tre donne tra i 39 e i 59 anni e tre uomini tra i 33 e i 76 - hanno richiesto l'intervento del 118 poco dopo le 12.30, quando hanno iniziato ad accusare problemi respiratori. Le vittime, con ogni probabilità intossicate, sono state accompagnate tutte in codice giallo tra gli ospedali Fatebenefratelli, Policlinico, San Giuseppe e Città Studi e fortunatamente le loro condizioni non destano preoccupazione. 

Nella struttura - che ospita anche una palestra - sono intervenuti i carabinieri della compagnia Monforte e i vigili del fuoco. Sono stati gli stessi pompieri, con un equipaggio del reparto Nucleare Biologico Chimico, a verificare la quantità di cloro presente in acqua, che è risultata a norma.

L'ipotesi più plausibile è che a causare le intossicazioni sia stato un problema all'impianto di areazione, che potrebbe aver fatto accumulare dei vapori nocivi nella zona della piscina, che si trova un piano sotto terra. 

In via Tagliamento sono intervenuti anche i tecnici dell'Ats, che per il momento hanno chiuso la piscina in attesa di un nuovo controllo su tutti gli impianti. L'area piscina - stando a quanto comunicato dalla direzione della struttura - resterà "off limits" fino al 19 gennaio. È stata la stessa direzione, poi, a parlare di "problema agli impianti di areazione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Guasto agli impianti": sei persone intossicate in una piscina a Milano, tutte ricoverate

MilanoToday è in caricamento