rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Rogoredo Corvetto Macconago / Via Sant'Arialdo

Bosco della droga di Rogoredo, morto un uomo: forse ucciso da un'overdose. Si indaga

È successo nel pomeriggio di domenica 7 aprile. Inutili i soccorsi del 118

Un uomo di 50 anni è morto per un malore, presumibilmente per overdose, nel pomeriggio di domenica 7 aprile all'interno del "Bosco della droga" di Rogoredo a Milano.

Tutto è accaduto intorno alle 14.30 nei pressi di via Sant'Arialdo, come riportato dall'azienda regionale di emergenza urgenza. A chiamare i soccorsi, come riferito dai carabinieri, sono stati alcuni frequentatori del bosco che hanno trovato il 50enne — italiano e residente a Milano — accasciato al suolo. Le sue condizioni sono subito apparse disperate, tanto che era stato accompagnato in codice rosso al Policlinico di San Donato, dove è spirato poco dopo.

Non è ancora chiara la causa della morte: verrà stabilita dopo gli accertamenti disposti sulla salma. Per i rilievi sono intervenuti i militari del nucleo operativo della compagnia Monforte. Secondo quanto trapelato accanto al corpo sarebbe stata trovata una siringa. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bosco della droga di Rogoredo, morto un uomo: forse ucciso da un'overdose. Si indaga

MilanoToday è in caricamento