Rogoredo Corvetto Rogoredo / Via Monte Piana

La scuola di Milano che 'trasloca' in strada per un esperimento

È successo per la festa di fine anno alla primaria di Rogoredo in Via Monte Piana

Bambini e genitori a festeggiare in strada e le classi di allievi 'trasferite' fuori, all'aperto, in una via che per l'occasione è stata bandita alle auto. È successo fuori dalla scuola di Rogoredo in via Monte Piana in occasione della festa di fine anno.

L'esperimento, fa notare l'assessore a Verde e Urbanistica del Comune di Milano, Pierfrancesco Maran è stato condotto pensando a una Milano dove i bambini possano giocare. "Grazie alla collaborazione tra scuola, Comune e tante associazioni - spiega Maran - la via di ingresso all'edificio è stata pedonalizzata per 48 ore, sperimentando una play street apprezzatissima da i più piccoli".

"Abbiamo firmato, con Lorenzo Lipparini (l'assessore a Partecipazione, Cittadinanza attiva e Open data, ndr), un patto di collaborazione per proseguire con scuola e associazioni queste attività anche il prossimo anno - ha continuato l'assessore - In questi anni abbiamo lavorato molto per aumentare gli spazi pedonali davanti alle scuole. Sarebbe davvero bello se anche questo lo diventasse in maniera definitiva".

A fine settembre dello scorso anno era stata annunciata la creazione della prima 'zona scolastica' di Milano, creata di fronte alla primaria di piazza Sicilia, in zona De Angeli, a partire da una nuova area pedonale attrezzata, l’ampliamento del marciapiede in via Sacco e la messa in sicurezza dell’incrocio tra via Sacco e via Seprio. L'intervento è stato concepito nell'ambito del programma Piazze Aperte del Comune Milano, nato con l’obiettivo di migliorare la qualità degli spazi, la vivibilità e la sicurezza nei quartieri, con particolare attenzione alle aree in prossimità delle scuole.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La scuola di Milano che 'trasloca' in strada per un esperimento

MilanoToday è in caricamento