Mercoledì, 16 Giugno 2021
Rogoredo Corvetto Chiaravalle / via Sant'Arialdo

Sgomberato il Parco delle rose a Chiaravalle, tra sporcizia e degrado

A contrasto dell'abusivismo dei nomadi la polizia Locale ha effettuato 4 nuovi sgomberi. Un quarantina di rom romeni allontanati: 11 sono stati denunciati per occupazione abusiva di terreno

degrado_discarica_2All’abusivismo dei nomadi la polizia locale ha effettuato 4 nuovi sgomberi. In particolare questa mattina venticinque vigili hanno liberato il Parco delle rose, un’area verde demaniale tra via Sant’Arialdo e via San Dionigi, dove gravitavano una quarantina di rom romeni: 11 sono stati denunciati per occupazione abusiva di terreno.

Amsa sta provvedendo all’abbattimento delle 19 tra baracche e tende e alla pulizia dell’area. L’intervento è scattato su segnalazione dei residenti. Gli altri interventi sono stati realizzati nelle vie Vittorini, Gonin sotto il Cavalcavia Giordani e presso la Cascina di via Paravia. Nel primo sono stati allontanati 17 rom romeni che stazionavano su un’area dismessa di proprietà privata.

Sul posto è intervenuta Amsa che ha provveduto all’abbattimento di 2 baracche e alla rimozione di 9 tende, oltre che alla pulizia dell’area. Nel secondo, poi, sono stati identificati 5 rom romeni che si sono insediati abusivamente sotto il Cavalcavia Giordani, dove sono state rimosse 2 tende e 4 materassi. Nell’ambito di controlli nella Cascina abbandonata di proprietà demaniale in via Paravia, infine, sono stati denunciati per invasione di edificio 2 rom romeni. Il Nuir ha messo in sicurezza l’area.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgomberato il Parco delle rose a Chiaravalle, tra sporcizia e degrado

MilanoToday è in caricamento