menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Durante l'arresto

Durante l'arresto

Spacciatore arrestato a Rogoredo, aveva 370 grammi di marijuana

L'operazione a Rogoredo nell'ambito della linea ferroviaria, non lontano dal "bosco della droga". Le immagini

Uno spacciatore di droga è stato arrestato a Rogoredo nel pomeriggio di giovedì 14 dicembre: l'uomo, un cinquantunenne originario del Marocco, è stato catturato durante uno degli ormai numerosi controlli delle forze dell'ordine presso la zona di spaccio limitrofa all'area ferroviaria, una delle più significative di tutta la Lombardia.

Video: l'arresto "in diretta"

Come è noto, si tratta di una "estensione" dell'originaria area di spaccio di Rogoredo, costituita dal tristemente noto "boschetto della droga", di cui a breve partirà il recupero a cura di Italia Nostra.

Ad agire è stato il commissariato di polizia Mecenate. Gli agenti, oltre ad arrestare il cinquantunenne, hanno sequestrato 370 grammi di marijuana, dieci flaconi di metadone, decine di siringhe nuove e tre cellulari, oltre al materiale per confezionare le dosi. Di recente sono stati sequestrati a Rogoredo anche 600 grammi di eroina e 300 di cocaina. Inoltre, a carico di centinaia di tossicodipendenti, sono stati emessi i cosiddetti "fogli di via obbligatori".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento